editorial

  • Spam Criticism

  • di Marco Biraghi | «Ho letto un articolo di recente, sembra essere davvero pieno di fatti sorprendenti che potrebbero interessarti. Leggilo!» «C’è qualcosa di bello che volevo mostrarti, dai un’occhiata!» [...]
  • L’utopia verticale

  • di Marco Biraghi | "Perduta l’apparenza più crudamente fondiaria e speculativa, il quartiere intensivo e il grattacielo si presentano ora in una veste inedita, come annunciatori di una “lieta novella” [...]"
  • Comunità Italia

  • di Alberto Ferlenga e Marco Biraghi | Pubblichiamo qui il testo introduttivo al catalogo della mostra Comunità Italia. Architettura / Città / Paesaggio 1945-2000
  • La coda

  • di Marco Biraghi | "È forse l’aspetto più interessante di Expo Milano 2015, sicuramente il più stupefacente. Migliaia di persone, quotidianamente, si sottopongono a massacranti prove fisiche [...] per visitare un unico e solo padiglione..."
  • Prada, Koolhaas e altri diavoli

  • di Marco Biraghi | Per il suo testo critico sulla Fondazione Prada, apparso qualche giorno fa su 011+, Pietro Valle ha scelto un bellissimo titolo: Il Diavolo riveste Prada. Dove, chi sia il “diavolo” in questione, è abbastanza facilmente intuibile [...]
  • LIFE IS A DREAM

  • di Marco Biraghi | «La vida es sueño», scriveva Pedro Calderón de La Barca nel XVII secolo. Intendeva dire che la vita è «un’illusione», che ogni cosa che ci pare reale non è null’altro che «un’ombra, una finzione».
  • Campo in città

  • di Marco Biraghi | Come la storia e il passato, anche la natura brilla sempre di più per la sua assenza sull’orizzonte delle nostre città [...]
  • Il grande gioco dei grattacieli

  • di Marco Biraghi | Occuparsi di grattacieli oggi, a Milano, significa con sin troppa evidenza celebrare gli ultimi nati in famiglia: la Torre Unicredit di César Pelli, il Palazzo Lombardia di Pei Cobb Freed & Partners [...]
  • Canberra, il miglior posto in cui vivere?

  • di Marco Biraghi - "Se c’è qualcosa che ha la capacità di dimostrare plasticamente l’esito del rapporto dell’Ocse (aka OECD) non è tanto l’erroneità dei dati su cui esso si basa, quanto piuttosto l’abissale distanza che questi rivelano dall’esperienza, dalla realtà. [...]"
  • Un’altra muraglia cinese

  • di Marco Biraghi «Se i concetti non sono giusti le opere non si compiono; se le opere non si compiono arte e morale non prosperano; se morale e arte non prosperano, la giustizia non è precisa; se la giustizia non è precisa, il paese non sa dove poggiare. Perciò non si deve tollerare che le parole non siano in ordine. È questo che importa» (Confucio). La citazione è riportata nel numero 852-8[...]
  • Architettura e lotta di classe

  • di Marco Biraghi - Sono passati poco più di due anni dalla pubblicazione su Gizmoweb di un editoriale dal titolo L’architettura come mestiere, dedicato agli aspetti del lavoro concreto di architettura. In questi due anni pressoché nulla è cambiato [...]
  • In the Cause of Architecture

  • di Marco Biraghi - Come noto, la Biennale di Architettura di Venezia di quest’anno sarà dedicata – almeno per una sua parte rilevante – agli elementi fondamentali di cui si compongono gli edifici, pressoché in ogni tempo e luogo [...]
  • Guida all'architettura di Milano 1954-2014

  • Introduzione di Marco Biraghi, Gabriella Lo Ricco, Silvia Micheli - Nel lungo piano-sequenza che apre La Notte (1961) di Michelangelo Antonioni, i vetri del Grattacielo Pirelli ancora circondato dagli ascensori di cantiere rispecchiano una Milano lucida e tersa [...]
  • Once Upon a Time in the West

  • di Marco Biraghi - La ricerca di una terra promessa nella quale impiantare la propria utopia ecologica e urbana spinge Paolo Soleri nel 1956 a lasciare definitivamente l'Italia alla volta dell'Arizona, Stati Uniti d'America [...]